Archive for the ‘Arte per una sera’ Category

postheadericon Rita Albertini

Nata a Perugia il 7 gennaio 1955
Laurea in Medicina e Chirurgia nel 1982

Nel 1986 inizia a frequentare l’Accedemia di Belle Arti di Perugia, Scuola libera del Nudo, sotto la guida del Maestro Bruno Orfei

Tra le principali mostre personali:
Perugia, sala del Grifo e Leone
Lissone (MI), Open Art Cafè
Civita di Bagnoregio (VT), Palazzo Comunale
Gubbio, Palazzo dei Consoli, sala degli Arconi
Perugia, ex Chiesa S.Maria della Misericordia
Perugia, Rocca Paolina, sala del Caminetto
Perugia, galleria IpsoArt’sGallery
Perugia, galleria Spazio Arte
Perugia, galleria Il Gianicolo
Deruta, Freemocco’s House

Inoltre ha esposto in numerose mostre collettive a Perugia, Roma, Milano

Nel 2005, presso l’Università per Stranieri di Perugia, Facoltà di Lingua e Cultura Italiana, è stata discussa la tesi di laurea “Rita Albertini – Tra realtà, sogni e fantasia”

postheadericon Teresa Chiaraluce

Sono nata a Perugia il 24.12.1960
lavoro da 32 anni come grafica in un giornale locale.
Nella mia vita ho sempre cercato di esprimere la mia creatività attraverso le arti visive grafiche nel lavoro, e pittoriche nel tempo libero.
Il mio stile può apparire “accademico” ma nel mio figurativo esiste una approfondita ricerca poetica i cui soggetti sono luce, colore e forma.
L’immaginazione mi porta a rappresentare sconfinati spazi a perdita d’occhio dove il paesaggio corre indisturbato fino al filo dell’orizzonte. E al tempo stesso immagini di fiori esagerati, petali che esprimono la loro esuberanza in labirintiche pittoriche evoluzioni.
Amo il contrasto, la grandiosità delle cose semplici, creare l’illusione di uno spazio in profondità, dove manca in superficie.
Il dipinto che presenterò per Leggi Per me e Assisi Suono Sacro si intitola “Musica nell’aria”, è una veduta della campagna tra Umbria e Toscana, da un immaginario balcone. Il flauto e lo spartito momentaneamente abbandonati sul davanzale alludono ad un desiderio di fanciullesca visione del mondo. Un lieve vento primaverile fa volare i fogli oltre la balaustra: la musica si diffonde nell’aria. Serenità, armonia e gioia di vivere sono il tema dominante.

 

postheadericon Hisu Choi

Hisu Choi è laureata in Scultura sia a Seoul (Corea del Sud) che all’Accademia di Belle Arti “Pietro Vannucci” di Perugia.
Ha frequentato la scuola di musica G. Frescobaldi, nella quale ha approfondito lo studio dell’Arpa Celtica.
Ha partecipato a numerose performances sia in Italia che all’estero.
L’ultima mostra tenuta è quella svolta l’anno scorso a novembre al Museo di Potsdam “Im Guldenen Arm”, la prossima sarà a luglio 2013 a Berlino in collaborazione con galleria GFSK,
con la quale ha iniziato a collaborare dal 2012.
Vive e lavora a Perugia.
Atelier – Via Ferriera, 52 – 06089 Torgiano (Perugia)
Tel. 393 8785218 – 075 5990662

postheadericon Simone Chiorri, Yuko Otake, Stefano Spagliccia

 Simone Chiorri

SIMONE CHIORRI (Perugia, 1976) Dopo essersi cimentato, giovanissimo, nell’arte estemporanea dei graffiti metropolitani si è accostato alla pittura facendo emergere un talento di spessore, unito a un gusto originale per l’uso dei colori e di materiali di “risulta”, piegati con felice intuizione ai suoi urgenti bisogni espressivi. Nel 2005 è selezionato dalla Hewlet Packard per la Hype Gallery. Nel 2006 tiene personali in  Francia presso il  Comune di Bourgoin Jailleau e la Galleria d’Arte “Couturier”. Espone in Umbria nell’ambito della manifestazione “Le Arti in Città-Perugia Contemporanea” , a Lecce per “Anima Mundi” ed è presente nel catalogo multimediale dei giovani pittori (GAI) dei Comuni di Torino e di Genova. Nel Giugno del 2011, in vista della Notte del Contemporaneo, presenta la sua prima personale a Firenze. Nel dicembre 2011 nella Galleria D’arte Area Privata a Perugia insieme ad altri due artisti, Yuko Otake e Stefano Spagliccia presenta “Trigonos” e lancia un nuovo modello di collaborazione trasversale tra più artisti. A febbraio 2012 nello Studio Dimore Collection di Firenze presenta il suo nuovo lavoro “Archetipo Primitivo”.

simone.chiorri@libero.it
www.simonechiorri.net

 

Yuko Otake

YUKO OTAKE (Nara, Giappone,1968). Si diploma presso il Liceo Syoin-Higashi di Osaka nel1986. Tra le esperienze di formazione partecipa a un corso  di trace  (meccanica e architettura) e uno di ceramica giapponese con il Maestro Yamamoto a Nara. Durante un viaggio in Europa visita Deruta e si innamora della sua ceramica e nel 1995 si trasferisce in Italia. Frequenta la bottega del Maestro Romano Ranieri e a Perugia collabora con Maria Antonietta Taticchi. Nel giugno 2008 partecipa alla biennale di Deruta “Magia di un’Arte” come assistente del maestro giapponese Ota Kohei del quale diventa allieva. Dal 2010 intraprende un percorso di ricerca personale verso l’arte concettuale usando la pittura insieme ad  altri materiali. A Perugia partecipa alla mostra collettiva “Artleaks-creatività rivelate” presso la galleria Area Privata e alla collettiva “Trigonos” con gli artisti Stefano Spagliccia e Simone Chiorri.

otakeyuko@tiscali.it

 

Stefano Spagliccia

Stefano Spagliccia  (Perugia, 1964) si avvicina all’arte da autodidatta con la fotografia e poi, nel 2001, con la ceramica. Le sue  sculture e installazioni simboliche esprimono una critica alla società contemporanea che pare abbia ormai perduto il proprio cammino umano basato sul bene comune e sui percorsi di vita “di popolo” per barattarlo con l’individualismo e la perdita della memoria collettiva. Recentemente ha partecipato alle mostre collettive “Artleaks-creatività rivelate” e “trigonos” presso la galleria Area Privata di Perugia e, per la settimana della cultura dedicata al 150° anniversario dell’unità d’Italia, al torrione del castello di Campello Alto.

stefanospagliccia@yahoo.it